Consulente Seo | Esperto Seo

Sono un consulente SEO che si occupa di strategie digitali in ambito informatico.
Dopo aver iniziato il mio percorso come programmatore informatico per una multinazionale americana, dove sono stato coinvolto nello sviluppo informatico di piattaforme per importanti marchi, ho scelto di mettermi in proprio.

Inizialmente mi sono occupato nello sviluppo di siti web tramite l’ausilio di WordPress; in seguito alle numerose richieste da parte dei clienti di ottenere dei buoni posizionamenti su Google, è nata la mia nuova professione di consulente seo.

Ho studiato con molta attenzione e messo in pratica le diverse tecniche off page e on page in modo che Google potesse capire il tema principale dei siti a cui lavoravo.

Così, tra un test e l’altro, ho approfondito le mie conoscenze sulla SEO e ho imparata ad amarla

Da oltre 10 anni mi occupo di strategie digitali in particolar modo di SEO, ovvero di indicizzazione dei contenuti nei motori di ricerca.

Qui di seguito ho cercato di dare alcune risposte alle domande tipiche che vengono fatte sulla figura del consulente seo e sulla seo in generale.

Se siete interessati o avete bisogno di un consulente SEO per il vostro sito, trovate i mie contatti a fine pagina.

Chi è un consulente SEO?

Il consulente SEO è la figura principale che coordina e pianifica le attività necessarie affinché un sito internet ottenga visibilità nelle ricerche organiche su Google. In genere non si occupa di campagne a pagamento.

Lo scopo principale dell’attività è quello di “far vedere” a Google nel migliore dei modi il sito cercando di farli capire quali siano le topic, ovvero gli argomenti principali, di cui tratta. Lo scopo principale è quello di portare in prima pagina nei risultati di ricerca le keyword in target.

Competenze

Il consulente seo ideale è una persona che abbia competenze trasversali, sia di codice che di marketing.

Le competenze richieste in genere sono:

  • obiettivi di marketing: capire le esigenze del cliente, le posizioni che vuole raggiungere, le nicchie di mercato dove vuole posizionarsi
  • local seo: conoscere il mercato locale del cliente cercando di posizionare l’attività nelle ricerche locali
  • aggiornamento costante lato seo: essere sempre al passo con le novità in ambito seo, in un mercato in continua evoluzione. Il consulente deve sempre essere aggiornato e proporre le soluzoni migliori
  • conoscere i cms più usati: bisogna conoscere gli strumenti di sviluppo delle piattaforme più utilizzate per la creazione dei siti web. Strumenti quali WordPress, Magento e altri devono essere compresi per poter applicare o far applicare modifiche importanti lato seo
  • KPI: biaogna saper valutare in modo efficiente l’efficacia delle campagne SEO
  • Report SEO: bisogna fornire al cliente settimanalmente dei report chiari sull’andamento del sito e delle strategie utilizzate

Per maggior informazioni : Chi è il consulente seo

Chi è il SEO Specialist?

Il SEO Specialist si occupa di tutto ciò che riguarda l’ottimizzazione della struttura e dei contenuti di un sito web, per renderlo autorevole agli occhi di Google e per cercare di essere posizionati con il sito in SERP, ovvero  efficace dal punto di vista dell’autorevolezza e del posizionamento in SERP del sito web.

Un seo Specialist è principalmente un analista web.
Si occupa di varie attività tra le quali link building (costruzione di link esterni verticali che portano al nostro sito web), di contenuti da realizzare per essere indicizzati, di ottimizzazione del sito da un punto di vista di codice, di ottimizzazione delle meccaniche, di ricerca degli interessi del target, dell’analisi dei competitors, dell’analisi dello scenario, di social media e di tantissime altre risorse ed attività utili a portare il tuo sito in alto ai primi posti dei motori di ricerca.

Per maggiori informazioni: Chi è il Seo Specialist

Come diventare consulente SEO?

seo

Per diventare un consulente seo bisogna fare tanta…gavetta!!

Si parte sicuramente con un corso seo, in modo da gettare le basi sia a livello di codice che di attività da implementare, per poi testare le varie tecniche acqusite sul sito del cliente. E’ importante essere sempre aggiornati sui vari cambiamenti e algoritmi che spesso cambiano su Google. E’ chiaro che per ogni strategia intrapresa bisogna testarne il successo, giorno dopo giorno.

Per approfondire l’argomento: Come diventare un consulente seo

Cosa fa consulente SEO?

Il consulente SEO è un professionista che analizza, rivede e progetta le strategie da implementare quotidianamente sul sito per poter far apparire il sito nei motori di ricerca. Si avvale di strumenti per capire la situazione in ottica di indicizzazione, il posizionamento delle parole chiave e soprattutto se tutto ciò ha successo in ottica di acquisizione di contatti.

Per approfondire l’argomento: Cosa fa un consulente seo

Cosa sono gli strumenti SEO?

Ci sono vari strumenti che vengono utilizzati.

Seozoom o semrush per l’analisi delle parole chiave del nostro sito, per l’analisi dei nostri competitor e per l’audit del nostro sito per aumentare l’autorevolezza.

Ho scritto un articolo a tal proposito, “Strumenti SEO: quali utilizzare

Perché ti serve un consulente SEO?

Un consulente SEO può aiutarti ad incrementare la qualità del traffico del tuo sito.
Può aiutarti a trovare le parole chiave in linea col tuo sito e cercherà di posizionarlo nel migliore dei modi, cercando di apparire più in alto e in linea rispetto ai tuoi competitor.

Per maggiori informazioni Perchè ti serve un consulente SEO

Come scegliere un Consulente SEO?

Richiedere subito le competenze e i progetti passati. Fatevi mostrare i successi raggiunti e verificateli.

Chiedete quanto è durata la consulenza e i risultati raggiunti. In genere un consulente SEO, se l’azienda si è trovata bene e se i risultati sono arrivati, sarà rimasto a lungo con il cliente.

Per approfondire l’argomento ti consiglio di leggere l’articolo come scegliere un consulente seo

Quanto guadagna un esperto SEO?

Dipende dall’esperienza e dai risultati ottenuti.

In Italia, basandoci sulle statistiche di talent.com lo stipendio medioa è di 40.000 euro netti all’anno quindi circa 3.300€ al mese per una seniority media con compravata esperienza.

Per le figure con esperienza più alta parliamo di 8.000€ al mese.

Quanto guadagna un SEO Specialist Junior?

In base al sito joobydoo.it lo stipendio medio di un seo specialist junior, con meno di 3 anni di esperienza lavorativ, è di circa 23.500€ lorde l’anno.

Un SEO Specialist a metà carriera, con 4-9 anni di esperienza, può avere uno stipendio medio di circa 31.200 €, mentre un SEO Specialist senior con 10-20 anni di esperienza guadagna in media 38.400 €. Un SEO Specialist a fine carriera con più di 20 anni di esperienza si può attendere una retribuzione media complessiva di 42.600 €.

Chi è un esperto SEO?

L’esperto SEO è quella figura che conosce nel dettaglio le strategie da applicare ad un sito per poter posizionarsi nel migliore dei modi. E’ quella figure che sa coordinare un team composto da copy, grafici, programmatori e digital pr.  Conosce e rimane aggiornato su tutti i cambiamenti di algoritmo di Google e sa applicare i cambiamenti ai siti in ottica di indicizzazione.

Per approfondire l’argomento: Come diventare un consulente seo

Quanto costa un Corso SEO?

Dipende ovviamente dal livello. Ce ne sono di tutti i tipi, quelli base e quelli più avanzati. Il mio Corso SEO ha un costo di 300€ a persona e dura 16 ore. Altri corsi che ho avuto modo di frequentare da SEO Specialist di fama nazionale mi sono venuti a costare anche oltre il migliaio di euro.

Come diventare un esperto SEO?

Facendo tanta gavetta. Il modo migliore è quello di partire con un proprio progetto e provare tutte le strategie apprese durante i corsi o lette nei libri. Vedere quali sono le tecniche migliore e cercare di trasferirle nei siti dei clienti, osservando quotidianamente se le strategie hanno successo o meno.

Per approfondire l’argomento: Come diventare un consulente seo

Cosa si intende tecnicamente con l’acronimo SEO?

L’acronimo S.E.O. vuol dire Search Engine Optimization, ovvero l’ottimizzazione del sito sui motori di ricerca.

Ho scritto un articolo a riguardo: Cos’è la SEO: Search Engine Optimization

Come fare un preventivo SEO?

Per fare un preventivo SEO bisogna tenere conto di molti fattori.

Innanzitutto il settore del sito, di cosa parla e quanta concorrenza ha. Ci sono alcuni argomenti molto difficili da indicizzare se non impossibili, come le assicurazioni, il gambling o gli argomenti a carattere sessuale.

Bisogna inoltre capire quante pagine ha un sito, se è un e-coomerce o un sito che vende corsi o altro.

Ci sono molte variabili. La prima cosa da tenere in conto è la grandezza del sito, il volume delle keyword con le quali si vuole essere posizionati e la concorrenza. In base a questo bisogna fare strategie sia sul sito da un punto di vista strutturale che da un punto di vista di cpy e per finire i link esterni da creare. Molti fattori che incidono sul tempo di impiego e sui costi.

Quindi riassumendo:

  • costi per rifare la struttura in ottica seo
  • costi per i contenuti da scrivere o riscrivere
  • Costi per i link esterni
  • Tempo impiegato per fare o coordinare il tutto

Per approfondire l’argomento ti consiglio la lettura dell’articolo  Come Fare un preventivo SEO

Quanto costa un backlink?

Dipende dal sito. Alcuni siti costano anche migliaia di euro altri poche decine. Dipende ovviamente da quanto è importante il sito, dal volume di lettori, dalla ZA o dalla DR, dall’autorevolezza e da altri fattori. In genere la forbice va dai 30€ ai 1.500€

Qual è la differenza tra ricerca organica e a pagamento?

  • La ricerca organica è il processo di ottenere traffico dalle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) guadagnando un alto rango per il tuo sito web. È possibile guadagnare questo rango impiegando tecniche SEO come quelle descritte sopra. Questo può essere contrastato con la ricerca a pagamento, che comporta il pagamento di piattaforme pubblicitarie per avere il tuo business elencato in cima alle loro SERP.
  • Le piattaforme pubblicitarie PPC sono aziende che ti permettono di pagarle per fare pubblicità sulle loro piattaforme in qualche modo, sia attraverso posizionamenti di annunci o link sponsorizzati sui siti web. Al fine di ottenere questi posizionamenti, di solito è necessario fare un’offerta contro altri inserzionisti per lo spazio su siti popolari o parole chiave. Esempi di piattaforme pubblicitarie PPC includono Google AdWords e Bing Ads.
  • SEM è un metodo di marketing che utilizza sia tecniche organiche che a pagamento simultaneamente al fine di massimizzare la vostra visibilità nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) per termini chiave rilevanti. Usare un fornitore di servizi SEM può aiutarvi a guadagnare più clienti che cercano prodotti come i vostri attraverso metodi di ricerca organici e a pagamento che se vi affidaste solo a campagne pubblicitarie SEO o PPC.

Quali sono gli elementi di un sito web che dovrebbero influire sulla sua ottimizzazione?

Ovviamente, uno degli elementi più importanti del sito web da considerare è il tuo contenuto. Il testo sul tuo sito dovrebbe contenere le parole chiave che stai puntando, ma dovrebbe anche essere di buona qualità e rilevante per il tuo business. Un contenuto ben scritto e contenente informazioni utili alle persone attirerà i visitatori e li farà tornare.

Vorrai anche assicurarti di avere immagini e video sul tuo sito. Questi possono aiutare a spezzare il testo e permettere ai visitatori di condividerli con altri attraverso i siti di social media. Le immagini dovrebbero sempre includere i tag alt (questo aiuta i motori di ricerca a trovare le immagini). I video sono anche un ottimo modo per offrire informazioni in un formato facile da digerire, il che li rende perfetti per la condivisione su siti di social media e per la visualizzazione rapida su dispositivi mobili.

Oltre al contenuto, ci sono molti altri elementi del sito web che sono importanti per l’ottimizzazione SEO, compresi i link interni ed esterni, la struttura dell’URL (compresi i sottodomini), il tempo di caricamento della pagina, la lunghezza del nome di dominio/age/storia, la reattività mobile…

Come faccio a sapere se la mia azienda ha bisogno di un consulente o di un dipendente SEO a tempo pieno?

Pensate a quanto tempo avrete bisogno del vostro consulente SEO. Se avete bisogno solo di poche ore alla settimana o al mese, un dipendente interno potrebbe non essere il miglior uso delle vostre risorse. Per esempio, se avete bisogno di qualcuno che vi aiuti con un progetto specifico che non richiederà troppo tempo (per esempio, completare un audit del vostro sito), assumere un dipendente part-time per diverse settimane o mesi non avrebbe senso – dovreste solo assumere un’azienda esterna che può ottenere il lavoro fatto in modo rapido ed efficiente.

D’altra parte, se avete dei piani a lungo termine per migliorare le prestazioni di ricerca del vostro sito e avete bisogno di consulenza e supporto continui, potrebbe avere senso assumere un dipendente a tempo pieno che possa lavorare a stretto contatto con voi per raggiungere questi obiettivi nel tempo.

C’è un modo per dire se una data fonte di informazioni sul SEO è credibile?

È difficile sapere di cosa fidarsi quando si tratta di SEO. Ci sono un sacco di ciarlatani là fuori che vi venderanno dei cattivi consigli, ma come si fa a capire la differenza?

  • La fonte dovrebbe provenire da un sito web affidabile. Nell’era delle fake news e del clickbait, è importante cercare fonti di informazione affidabili. Prenditi del tempo per vedere se le loro opinioni sono coerenti con quelle di altri esperti del settore, e ricorda che una fonte credibile è quella che ha una storia di fornitura di informazioni accurate.
  • La fonte dovrebbe provenire da una persona affidabile. Se trovi un articolo di qualcuno di cui non riconosci il nome o che non hai mai visto prima, fai qualche rapida ricerca su Internet per cercare di capire se questa persona è ben rispettata nel settore. Non dovrebbe volerci molto per il tuo istinto per capire se sanno di cosa stanno parlando o no!
  • La fonte dovrebbe avere molti feedback positivi. Siti come Quora sono ottimi posti dove le persone rispondono a domande relative ad argomenti a cui tengono molto; questo dà loro l’opportunità di ricambiare rispondendo alle domande ma anche di imparare cose nuove! Per esempio, se qualcuno stesse cercando di acquistare un servizio SEO con poca esperienza nel marketing (come me), allora leggere i post scritti da altri su questi tipi di siti web potrebbe fornire una visione preziosa in quanto i consulenti part-time offrono consigli basati su esperienze passate utilizzando diversi fornitori che permettono loro di condividere risultati reali piuttosto che solo dati generici che siamo abituati a vedere online oggi…

Come faccio a scegliere le parole chiave giuste per il mio sito web?

Se stai cercando di fare SEO da solo, è importante avere una chiara comprensione di cosa sono le parole chiave e come possono aiutare la tua azienda o sito web a raggiungere il suo potenziale SEO. Questo articolo ti spiegherà cosa sono le parole chiave e come dovresti usarle quando costruisci il tuo sito web.

Una parola chiave è semplicemente una parola o una frase che viene utilizzata come testo di ancoraggio per i collegamenti ipertestuali al fine di migliorare il posizionamento nei motori di ricerca di una particolare pagina web. Le parole usate come anchor text possono essere singole parole, frasi o numeri (ad esempio, “servizi SEO” apparirebbe in questo post del blog, ma non necessariamente in questa forma esatta).

Le migliori parole chiave sono quelle che la gente cerca più spesso. Per esempio, se tu stessi cercando informazioni sui servizi di consulenza SEO a Los Angeles, allora “consulente SEO” sarebbe una delle tue migliori opzioni perché sarà ricercata abbastanza frequentemente dai potenziali clienti che potrebbero aver bisogno della competenza di un esperto.

Ci sono molti strumenti disponibili che vi aiutano a scegliere quali parole chiave sono giuste per il vostro sito web. Questi strumenti includono Moz Local , Google Keyword Planner Tool , e altri come SEMrush.

Se c’è una cosa da ricordare quando si scelgono le parole chiave, è la rilevanza: Assicuratevi che corrispondano a ciò che gli utenti vogliono realmente dalle loro ricerche, non solo a ciò che noi pensiamo che vogliano! Assicuratevi che qualsiasi parola o frase scegliate risuoni con le persone che le cercano online – non solo oggi ma anche domani!

Qual è la differenza tra tecniche SEO black hat, white hat e gray hat?

Quando si lavora con i migliori servizi SEO, si può essere sicuri che useranno solo tecniche white hat. Perché? Perché le tecniche black hat sono di solito soluzioni a breve termine che finiscono per danneggiare il vostro sito web a lungo termine. Di conseguenza, non è consigliabile assumere qualcuno che utilizza tecniche black hat perché si rischia di danneggiare la reputazione online della vostra azienda.

Un esempio di una tecnica black hat è il keyword stuffing (l’uso di troppe parole chiave). Gli algoritmi di Google sono creati per identificare queste parole chiave e ridurre il ranking del tuo sito. D’altra parte, le tecniche white hat seguono le linee guida di Google per l’ottimizzazione dei motori di ricerca e si sono dimostrate efficaci nel tempo.

Come faccio a sapere se le tecniche di una data agenzia sono etiche?

  • Controllare se l’agenzia ha qualche premio o certificazione.
  • Controlla se l’agenzia ha recensioni di clienti precedenti, idealmente clienti del tuo settore.
  • Chiediti se puoi fidarti che i prezzi dell’agenzia siano trasparenti ed equi.
  • Controlla se hanno un sito web con una politica di privacy facile da trovare.
  • Controlla se hanno un blog con molti contenuti che spiegano chiaramente i loro servizi e come usarli in modo efficace, e non solo per scopi SEO.

Un consulente SEO può aiutarti a capire di cosa ha bisogno il tuo sito per renderlo più attraente per i motori di ricerca.

Se siete determinati a rendere il vostro sito più attraente per i motori di ricerca e a costruire una solida base per il successo online, un consulente SEO esperto può essere il partner perfetto. Con il loro aiuto, sarete in grado di identificare i problemi che trattengono la vostra azienda sui motori di ricerca e sviluppare un piano per superarli.

L’ottimizzazione dei motori di ricerca è uno degli strumenti più importanti per rendere il vostro sito più attraente sia per i motori di ricerca che per i potenziali clienti. È anche una delle aree più complesse del marketing digitale, con nuovi sviluppi che arrivano ogni giorno.

Ecco perché è importante rimanere aggiornati su ciò che sta accadendo nel mondo del SEO in modo da poter stare al passo con la curva e mantenere la vostra azienda competitiva nei confronti di altre aziende che cercano di andare avanti con le loro strategie SEO.


Stai cercando un consulente SEO? Chiamami

Paolo Marzano - Consulente SEO

Paolo Marzano – Consulente SEO

 

Se stai cercando un consulente seo conttattami a [email protected] o al numero 345-8541524.

Se hai bisogno di una seo audit del tuo sito per capire come sei posizionato e con quali parole chiave su Google, vai nella mia pagina Analisi Seo Gratuita