Perché il content marketing è importante?

Questa è una domanda carica, ma vale la pena considerare, perché i vantaggi del marketing dei contenuti sono quasi troppo numerosi per essere contati.

Per riassumere, il content marketing è importante perché è un metodo di marketing economico e sostenibile che nutre il tuo pubblico, risponde alle loro domande e crea la loro fiducia, il che aiuta la tua azienda a generare lead migliori, più conversioni e più vendite.

Il content marketing consiste nel magnetizzare i clienti ideali sul tuo marchio. Non si tratta di spingere i tuoi prodotti o servizi davanti al loro naso e sperare che mordano.

Ancora più importante, un enorme 97% dei marchi utilizza il content marketing perché è il modo in cui i consumatori moderni preferiscono interagire e conoscere le aziende .

Quali sono altri motivi per cui il content marketing è importante? Perché dovresti usarlo? Esploriamo.

1. Il content marketing crea autorità sulla tua piattaforma, non su terreni in affitto

Nel complesso, l’obiettivo principale del marketing dei contenuti è costruire l’autorità del tuo marchio e stabilire relazioni con i tuoi potenziali clienti.

Dove succede tutto questo? Sul tuo sito web, attraverso i contenuti che pubblichi lì.

A differenza del social media marketing, in cui le piattaforme di focus sono di proprietà di grandi aziende (Twitter, Facebook, Instagram, ecc.), la piattaforma di content marketing è di tua proprietà.

Pubblicare sul tuo sito web significa che possiedi tutti i contenuti che vivono lì (queste sono le tue risorse di contenuto). 

Questo non è vero per i social media: tecnicamente non possiedi nulla che pubblichi o invii da quei canali. Se, un giorno, una società di social media va in fumo, boom! Il tuo contenuto va con esso.

Ciò significa che concentrarsi su quei canali è come costruire una casa su un terreno affittato. Se il tuo account viene violato, oscurato o rimosso arbitrariamente, non solo i tuoi contenuti svaniscono. Anche il tuo pubblico e i tuoi mezzi per comunicare con loro scompariranno.

Per non parlare del fatto che le piattaforme di social media sembrano cambiare costantemente le regole su quali post hanno la priorità nei loro feed. La tua visibilità lì dipende in gran parte dai capricci dei capi delle aziende e dalle astuzie degli algoritmi.

Ecco perché il content marketing è una scommessa migliore e un’opzione più sostenibile per la crescita.

2. Cresce la fiducia con il tuo pubblico come nessun altro

Il 65% dei consumatori sente immediatamente che un marchio è positivo e affidabile dopo aver letto un pezzo del contenuto educativo di quel marchio.

Contenuti del genere, creati per un pubblico specifico, adattati alle loro domande e punti deboli e mirati alla loro prospettiva, sono un incredibile creatore di fiducia. E un inquilino chiave del marketing dei contenuti sta cercando di comprendere i tuoi clienti ideali abbastanza profondamente da realizzare tutto quanto sopra.

Inoltre, il content marketing non riguarda la vendita, ma piuttosto l’ aiuto . Aiutare costantemente il tuo pubblico con contenuti utili e personalizzati mostra non solo l’esperienza del marchio, ma anche la sua empatia .

E, in definitiva, l’empatia mostra ai tuoi potenziali clienti che ci tieni, che ascolti e capisci i loro problemi. Il fatto che tu abbia anche soluzioni per loro (leggi: i tuoi prodotti/servizi) è la ciliegina sulla torta.

3. Il content marketing porta lead di qualità superiore

Per definizione, i lead di alta qualità sono persone che arrivano al tuo marchio e ai tuoi contenuti che hanno un’alta probabilità di convertirsi in clienti.

Queste persone possono rientrare in due categorie:

  • Conoscono il tuo marchio, hanno familiarità con la tua esperienza e ciò che vendi e sono pronti per l’acquisto.
  • Oppure sanno di avere un problema, capiscono la soluzione di cui hanno bisogno e sono pronti a trovare l’opzione migliore.

In che modo il content marketing ti aiuta a ottenere questo tipo di lead?

Attraverso una SEO mirata. 

L’ottimizzazione dei motori di ricerca e i contenuti sono una potente combinazione. Il targeting di parole chiave con il giusto intento di ricerca nei tuoi contenuti attirerà lead alla ricerca delle risposte o delle soluzioni che fornisci. 

Diversi tipi di parole chiave porteranno lead in diverse fasi del percorso dell’acquirente. 

  • Fase di consapevolezza : diventano consapevoli di avere un problema e desiderano maggiori informazioni.
  • Fase di riflessione : capiscono qual è il problema e sono pronti a trovare la soluzione migliore.
  • Fase decisionale: conoscono le possibili soluzioni e sono pronti a scegliere quella giusta.

Nelle loro ricerche, le persone usano determinati termini o formulazioni che forniscono indizi importanti su quanto siano vicini (o lontani) dall’effettuare un acquisto. Le persone che cadono nella fase di “decisione” sono molto più vicine all’acquisto rispetto alle persone nella fase di “consapevolezza”.

Ecco alcuni esempi di parole chiave che un acquirente alla ricerca di una soluzione allo stress potrebbe utilizzare in diverse fasi del proprio viaggio.

In che modo i marchi utilizzano queste informazioni nel marketing dei contenuti?

Ad esempio, un hotel potrebbe avere come target la parola chiave di considerazione “destinazioni antistress” nel suo contenuto. Potrebbero usarlo in un blog con l’argomento “5 destinazioni antistress per spazzare via le tue preoccupazioni” e includere la loro città come una delle opzioni.

Immagina se quel blog si classificasse tra i primi cinque risultati di ricerca di Google per quella parola chiave. L’hotel attirerebbe i ricercatori nella fase di considerazione in cerca di vacanze, le persone esatte che hanno bisogno della soluzione offerta dall’hotel. 

Questi sarebbero lead altamente qualificati, che potrebbero essere alimentati con contenuti aggiuntivi e acquisiti con inviti all’azione strategici (CTA). Presto.

4. Il contenuto ti aiuta a posizionarti nei motori di ricerca per una migliore visibilità

Contenuti coerenti e di alta qualità sono un fattore importante per vincere le classifiche dei motori di ricerca.

Un sito pieno di quel tipo di contenuto è anche più solido, più utile, più utile e più coinvolgente per il suo pubblico. Anche i motori di ricerca piacciono.

Il posizionamento in cima ai risultati di ricerca è importante non solo per una maggiore visibilità online, ma anche per indirizzare più traffico al tuo sito dalla ricerca.

La posizione organica n. 1 (non a pagamento) nella ricerca di Google guadagna un CTR (percentuale di clic, che misura la percentuale di persone che fanno clic su un collegamento specifico su una pagina Web) del 39,6% , secondo dati recenti . 

La posizione organica n. 2 ha un CTR del 18,4%. E, se scorri verso il basso fino alla fine della prima pagina di Google, le posizioni #9 e #10 hanno un CTR notevolmente inferiore di circa il 2%.

Tieni presente che gli annunci di ricerca a pagamento, che a volte vengono visualizzati nella parte superiore di Google prima dei risultati organici, hanno CTR che oscillano intorno al 2%. Le persone di solito scorrono oltre gli annunci per trovare i risultati organici!

5. Il marketing dei contenuti costa meno del marketing tradizionale ma ha un ROI migliore

Il content marketing è un investimento più solido rispetto al marketing tradizionale per alcuni motivi.

Costa meno da mantenere

Il marketing tradizionale tende a fare affidamento sulla pubblicità, che a sua volta si basa su un modello pay-to-play. Nel momento in cui smetti di pagare per far apparire gli annunci dove desideri, scompaiono, portando con te la tua visibilità.

I costi di marketing dei contenuti, nel frattempo, sono incentrati maggiormente sulle spese iniziali per la creazione dei contenuti. Una volta che un pezzo è stato creato, pubblicato e distribuito, non devi continuare a pagare per la sua esistenza o visibilità, soprattutto se investi in SEO.

Ha un ROI migliore

Numerosi studi hanno scoperto che il ROI del content marketing supera facilmente quello della pubblicità tradizionale. In media, le aziende con blog generano il 67% di lead in più rispetto alle aziende senza di essi. Guadagneranno anche il 97% in più di link in entrata, il 55% in più di visitatori ai loro siti e il 434% in più di pagine indicizzate su Google.

Perché il content marketing ha molto più successo, soprattutto nel tempo? Per uno, è più sostenibile e il ritorno sull’investimento tende ad aumentare man mano che i contenuti pubblicati guadagnano trazione, traffico, lead e conversioni.

6. I consumatori preferiscono vedere i contenuti piuttosto che gli annunci

Siamo realisti: nessuno si impegnerebbe nel marketing dei contenuti se non fosse ciò che i consumatori preferiscono.

E preferiscono, lo fanno: il 62% degli acquirenti B2B legge almeno 3-7 contenuti prima di parlare con un venditore. E il 70% delle persone preferirebbe leggere un articolo su un’azienda piuttosto che vedere un annuncio.

Non dimenticare nemmeno i dati sui blocchi degli annunci. Le persone bloccano gli annunci sui loro computer ora più che mai, con 290 milioni di utenti attivi al mese.

Il marketing semplicemente non può avere l’aspetto di una volta perché i consumatori moderni hanno aspettative, abitudini e prospettive completamente diverse che influenzano le loro decisioni di acquisto.

Oggi ai consumatori piace fare ricerche prima di effettuare un acquisto. A loro piace essere informati sulle migliori opzioni. Preferiscono anche fare acquisti con marchi che apprezzano e di cui si fidano, che hanno valori simili.

Il content marketing affronta tutte queste cose, offrendo ai consumatori contenuti quando e dove ne hanno bisogno. 

7. I tuoi concorrenti utilizzano il content marketing

Non dimenticare che anche se non stai utilizzando il content marketing, probabilmente lo stanno facendo i tuoi concorrenti.

Il 97% delle aziende utilizza il content marketing e questo include il 73% dei marketer.

E se stanno facendo bene il marketing dei contenuti, significa che i tuoi concorrenti:

  • Avere una presenza online più solida.
  • Avere più visibilità nella ricerca online.
  • Attira più contatti.
  • Avere un pubblico più profondamente coinvolto.
  • In definitiva, fai più conversioni e vendite.

Se non ti presenti anche con il tuo sito Web e i tuoi contenuti, questa è un’enorme opportunità persa.

8. Rende il tuo sito web migliore, più utile e altamente ottimizzato

Il content marketing aggiunge grande valore al tuo sito web, soprattutto in termini di utilità e SEO.

In primo luogo, senza contenuto, il tuo sito non sarebbe altro che un guscio con un carrello della spesa. Quale sarebbe il valore per i visitatori? Per potenziali clienti?

Aggiungi il marketing dei contenuti e il tuo sito diventa prezioso. Utile. Utile. Intrigante. Interessante.

I visitatori vorranno rimanere per leggere i tuoi contenuti perché scopriranno che sono pertinenti ai loro interessi e problemi. Rimarranno per imparare.

Da molteplici esperienze positive con i tuoi contenuti, un visitatore continuerà a tornare per saperne di più. La loro fiducia nel tuo marchio aumenterà. Verranno a fare affidamento sulla tua esperienza. Alla fine, compreranno ciò che stai vendendo di conseguenza.

In secondo luogo, non puoi aspettarti di classificarti nei motori di ricerca senza contenuti di alta qualità. È semplicemente impossibile.

Con contenuti ottimizzati, il tuo sito diventa prezioso anche per i motori di ricerca, perché entità come Google vogliono offrire agli utenti contenuti utili . 

9. Trasforma i clienti in fan fedeli

Il content marketing è per definizione un metodo di marketing nutriente. Costruisce e stabilisce relazioni con il pubblico con contenuti utili e preziosi mirati ai loro bisogni, interessi, desideri e problemi.

Man mano che i potenziali clienti interagiscono continuamente con i contenuti di un marchio su misura per loro, la fiducia cresce e si approfondisce.

Ripeti questo ciclo per mesi e anni e guadagnerai non solo un cliente, ma un fan fedele che tornerà fedelmente ancora e ancora.

Il content marketing è il presente e il futuro del marketing 

Il content marketing è importante proprio perché rappresenta il presente e il futuro del marketing.

È così che i consumatori preferiscono essere commercializzati. Non solo li nutre, ma crea anche fedeltà e migliora la fidelizzazione dei clienti.

È più conveniente e sostenibile rispetto al marketing tradizionale e porta più lead e ROI.

Il marketing dei contenuti è anche il modo in cui fai la SEO nel modo giusto, per non parlare della conquista delle prime posizioni in Google. Rende il tuo sito web migliore per utenti e motori di ricerca, il che contribuisce a una migliore connessione a Internet.

E, poiché il marketing dei contenuti si concentra sul tuo sito Web, otterrai i vantaggi di costruire la tua autorità sulla terra che possiedi, rispetto agli immobili in affitto sulle piattaforme di social media.

Il content marketing è un modo intelligente e prezioso per far crescere un marchio, chiaro e semplice, e dovrebbe far parte della strategia di crescita di ogni aziend


Stai cercando un Consulente SEO?

Se stai cercando un consulente seo conttattami a [email protected] o al numero 345-8541524.

La tua Azienda ha bisogno di un Corso SEO Aziendale?

Per maggiori informazioni contattati via mail  [email protected] o al numero 345-8541524.

Sei di Milano e hai bisogno di un Corso SEO?

Per maggiori informazioni contattati via mail  [email protected] o al numero 345-8541524.