Le metriche SEO di base non sono indicatori efficaci di successo. Ecco come aumentare di livello il traffico, il ranking, la conversione e collegare i KPI.

Mi ritrovo a rispondere a molte delle stesse domande dei nuovi clienti sui modi per misurare la SEO. Le mie risposte generalmente rientrano in una delle due categorie:

  • Perché le metriche SEO di base/caldaia non sono buoni KPI e come migliorarli.
  • Quali metriche (più avanzate) dovremmo stabilire per determinare l’impatto effettivo sul business.

Questo articolo affronterà la prima categoria e mostrerà come applicare un approccio avanzato per rendere i KPI SEO di base indicatori di successo molto più efficaci. I KPI di cui parlerò includono:

  • Traffico (visite)
  • classifica
  • Conversioni
  • Collegamenti

Iniziamo.

1. Traffico

Misurare il traffico SEO settimana dopo settimana è fondamentale e mancano sfumature che possono diventare chiare con un paio di aggiustamenti.

4 modi più intelligenti per misurare l'efficacia SEO

4 modi più intelligenti per misurare l’efficacia SEO

Innanzitutto, utilizza Search Console per suddividere il traffico in bucket di marca e non di marca .

C’è una semplice ragione per questo: il traffico del marchio generalmente non è una funzione della SEO. Al contrario, è influenzato da campagne di sensibilizzazione , inclusi cartelloni pubblicitari, annunci CTV (o TV lineare), campagne programmatiche, PR e altro ancora. La ricerca del marchio, in breve, è una funzione del tuo portafoglio marketing generale.

La ricerca non di marca è dove i SEO possono brillare, soprattutto quando identifichi le parole chiave nelle fasi più importanti della tua canalizzazione e le dai la priorità in base al potenziale impatto. Questo spesso funziona come il livello di intento.

Le parole chiave educative (ad es. “Migliori pratiche SEO”) corrispondono più o meno alla parte superiore della canalizzazione e le parole chiave più transazionali (ad es. “migliore agenzia SEO per il B2B”) si allineano alla parte inferiore della canalizzazione.

In secondo luogo, ricorda che la stagionalità influisce sulla SEO come qualsiasi altro canale.

Per questo motivo, è fondamentale impostare finestre mese su mese, trimestre su trimestre e anno su anno. Preferisco QoQ e YoY rispetto a confronti più brevi.

I grandi cambiamenti SEO, siano essi forzati da una modifica dell’algoritmo o diretti internamente, richiedono cicli di misurazione più lunghi per dimostrare il reale cambiamento

2. Classifica

Fare affidamento su screenshot momentanei delle tue attuali classifiche delle parole chiave ti darà un’idea limitata del successo complessivo della tua campagna.

Considera invece questi fattori:

  • Come si posizionano le tue parole chiave target nel tempo (Mensile, QoQ, YoY)?
  • Come sono classificate le singole pagine?
  • Stai raggiungendo traguardi reali?
  • Quali sono le tue tendenze?

La valutazione delle classifiche nel tempo ti mostrerà i progressi tra i possibili eventi del calendario e i cambiamenti stagionali. 

Invece di guardare un portafoglio misto che interessa una parola chiave, che offre informazioni meno fruibili, guarda le singole pagine utilizzando Google Search Console. Ciò ti consente di isolare quali proprietà specifiche influiscono sul posizionamento per una singola parola chiave.

Sul tema delle pietre miliari, non tutti i cambi di classifica sono uguali. Puoi salire di 50 punti da 61 a 11, ma ciò potrebbe avere un impatto minore rispetto a salire di una singola tacca dal primo punto a pagina 2 delle SERP all’ultimo punto a pagina 1. 

Infine, scava più a fondo per vedere i delta effettivi di impressioni e clic che le modifiche alle classifiche stanno determinando. Questo incorpora anche tendenze esterne. Ad esempio, considera che a marzo 2020 avresti potuto vedere enormi aumenti di impressioni e clic per “software di videoconferenza” senza cambiare la tua classifica per quella parola chiave. 

Maggiore è l’attività attorno alla parola chiave, più competitiva diventerà e maggiore sarà l’impatto potenziale che avrà sul tuo portafoglio.

3. Conversioni

Il metodo 1.0 per misurare l’acquisizione consiste nell’aggregare le conversioni dell’ultimo clic dalla ricerca organica. L’integrazione di GA4 , che utilizza un modello multicanale basato sui dati con una finestra temporale di 30 giorni per l’acquisizione, ti darà una visione più sfumata del credito attribuito per le conversioni.

Potremmo aggiungere molti altri livelli qui, inclusa la misurazione degli effetti della SEO sui costi di acquisizione di altri canali.

Per questo post, che ha lo scopo di aiutarti a trarre più significato da KPI relativamente di base, parliamo della creazione di diversi eventi di conversione in linea con il livello di intenti delle parole chiave che stai prendendo di mira (ad esempio, “scarica la guida” per parole chiave educative o “prenota una demo” per quelli transazionali).

Diversi eventi di conversione, se utilizzati strategicamente con i dati del CRM di back-end, avranno valori diversi.

Quando utilizzi una serie di eventi di conversione che si allineano strategicamente con le tue parole chiave, dovresti vedere un aumento del tasso di conversione e ottenere un quadro più accurato del valore che queste parole chiave stanno generando.

I collegamenti sono importanti. Sono ancora un fattore di ranking e possono aiutare a misurare l’impatto dei tuoi contenuti.

Detto questo, la quantità di link è una metrica superficiale. I collegamenti sono semplicemente un mezzo per raggiungere un fine.

Lo scopo generale della SEO è di indirizzare traffico e acquisizioni significative . Concentrarsi sui KPI a valle senza arrotolarli sull’impatto sul business (che è certamente più complesso) farà ben poco per spostare l’ago in modi importanti. 

Se ti concentri sul conteggio dei link, ti ​​stai incentivando a inseguire più link. L’incentivo dovrebbe essere un impatto effettivo.

Il conteggio ti darà una distorsione di quantità e cambierà il modo in cui esegui il tuo programma SEO. Se ti concentri sui driver di business, sarai incentivato a fornire valore, non volume . 

Il volume è facile. Il valore è più difficile.


Stai cercando un Consulente SEO?

Se stai cercando un consulente seo conttattami a [email protected] o al numero 345-8541524. Se hai bisogno di una seo audit del tuo sito per capire come sei posizionato e con quali parole chiave su Google, vai nella mia pagina Analisi Seo Gratuita  

La tua Azienda ha bisogno di un Corso SEO Aziendale?

Per maggiori informazioni contattati via mail  [email protected] o al numero 345-8541524.

Sei di Milano e hai bisogno di un Corso SEO?

Per maggiori informazioni contattati via mail  [email protected] o al numero 345-8541524.