I video possono migliorare il SEO del tuo sito.

Sì, i video possono migliorare il SEO del tuo sito. L’indicizzazione dei motori di ricerca è il modo in cui i siti vengono scoperti sui motori di ricerca come Google. L’indicizzazione avviene quando i crawler dei motori di ricerca visitano il tuo sito e seguono i link alle altre pagine del tuo sito. Il tuo contenuto video viene indicizzato nello stesso modo in cui viene indicizzato il contenuto basato sul testo, il che significa che può apparire come risultato quando le persone fanno ricerche relative al tuo prodotto o servizio.

Ci sono molti modi in cui i video possono migliorare i risultati di ricerca per la tua azienda, ma questi tre spiccano:

  • I video aumentano il tempo trascorso dai visitatori sul tuo sito. Un’esposizione più lunga crea fiducia e segnala ai motori di ricerca che il tuo sito ha un buon contenuto. Moovly ci dà delle statistiche impressionanti: Hai 53 volte più probabilità di apparire per primo su Google se hai un video incorporato nel tuo sito web. Da quando Google possiede YouTube, c’è stato un aumento significativo di quanto i video influenzino il tuo ranking nei motori di ricerca.
  • I video in genere migliorano il coinvolgimento degli utenti con un pezzo di contenuto, perché è più facile per gli occhi e le orecchie che leggere il testo su una pagina. Questo non solo rende gli utenti più propensi a rimanere sulla tua pagina più a lungo, ma ti dà anche più opportunità di inserire parole chiave (e quindi di posizionarti più in alto). Anche se non è direttamente legato alle classifiche, un maggiore coinvolgimento dei visitatori è correlato a classifiche migliori dal punto di vista dell’algoritmo, perché visite più lunghe indicano probabilmente una maggiore autorità del sito stesso.

Google non sa cosa c’è nei tuoi video.

Google non sa cosa c’è nei tuoi video.

Pensate a questo come a dover tradurre un libro in un’altra lingua. L’unico modo in cui Google può capire cosa c’è nei tuoi video è se fornisci descrizioni testuali o trascrizioni. Anche i nomi dei file video e le didascalie aiutano, perché danno a Google più informazioni sul contenuto dei video sul tuo sito.

Come faccio ad aggiungere descrizioni testuali, trascrizioni e didascalie?

Ci vuole un po’ di tempo, ma è facile da fare:

Puoi assumere qualcuno che trascriva il tuo video per te (o scrivere tu stesso una trascrizione). Puoi poi caricare la trascrizione su YouTube o ospitarla sul tuo sito. Se usi YouTube, assicurati di contrassegnare la trascrizione come “Pubblicato” in modo che appaia come didascalie chiuse per gli spettatori che le vogliono. Dovresti anche includere un link di ritorno dal video stesso aggiungendo l’icona “i” che rimanda a un articolo con maggiori dettagli su ciò che è stato trattato nel video

I video migliorano la SEO del mio sito?

I video di YouTube sono indicizzati dai motori di ricerca come Google, e possono classificarsi bene di per sé.

I video di YouTube sono indicizzati dai motori di ricerca come Google e ricevono un proprio ranking nelle SERP. Come tali, possono essere ottimizzati per parole chiave o ricerche specifiche. Inoltre, YouTube può agire come un proprio motore di ricerca, permettendo al tuo video di classificarsi per frasi chiave longtail che potrebbero non essere ricercate su siti come Google e Bing.

YouTube è uno dei siti più trafficati su internet. Di conseguenza, puoi usarlo per guidare il traffico verso il tuo sito web. Potresti anche fare soldi con gli annunci su YouTube o indirizzando gli spettatori da YouTube al tuo sito web dove possono acquistare il tuo prodotto o servizio.

Sezione: Includere un video nella tua landing page può aumentare i tassi di conversione.

Oops! Click Regenerate Content below to try generating this section again.

Sezione: I video possono aiutarti a costruire connessioni più profonde con il tuo pubblico di riferimento.

I video ti aiutano a costruire connessioni più profonde con il tuo pubblico di riferimento. Il valore dei video come mezzo di narrazione è ormai consolidato, ma è importante notare che i video non sono solo per l’intrattenimento. Ci sono diversi tipi di video che possono essere utilizzati sui siti web, e ognuno ha i suoi vantaggi:

  • Costruttore di fiducia. Quando è fatto bene, il video online è incredibilmente intimo e coinvolgente. Ti permette di connetterti direttamente con il tuo pubblico attraverso le espressioni facciali, il linguaggio del corpo, il contatto visivo e altri spunti che sono molto più difficili da catturare nella scrittura. Un video forte trasmette affidabilità e autorità semplicemente mostrando chi sei e come interagisci con gli altri.
  • Cantastorie. Come gli spot pubblicitari o i trailer dei film prima di loro, i grandi video di marketing raccontano una storia sul prodotto o servizio commercializzato attraverso una combinazione di parole e azione, e lo fanno in modo divertente (anche se non sono progettati per essere divertenti). Una storia coinvolgente può far sentire gli spettatori come se facessero parte di qualcosa di eccitante, e potrebbe spingerli a cliccare sul link incorporato nella descrizione del video per saperne di più su ciò che stai offrendo.
  • Educatore/Dimostratore. Se vuoi che le persone sappiano come usare correttamente (o per niente) il tuo prodotto, un video di tipo tutorial serve come una risorsa eccellente per dimostrare esattamente come funzionano le cose – o come qualcuno dovrebbe eseguire certe azioni relative al tuo prodotto o servizio. Ricorda solo di mantenere le cose semplici e dirette!
  • Mostra la cultura dietro il marchio. Come ogni app di social media che valga il suo sale in questi giorni, Instagram è dotato di storie integrate che permettono agli utenti di condividere brevi frammenti della loro vita quotidiana nel corso della giornata, e questa funzione è cresciuta molto più popolare di quanto si potesse immaginare (tranne forse il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg). Questo è particolarmente vero quando si tratta di aziende che vendono prodotti lifestyle come l’abbigliamento

Da prendere in considerazione: Google non sa cosa c’è nei tuoi video, ma vale la pena aggiungerli alle tue landing page.

Come proprietario di un’azienda, sai che possedere contenuti sul tuo sito web è fondamentale per il suo successo. Gli algoritmi di Google sono costruiti per scansionare e indicizzare i siti web in base alle parole usate nelle loro pagine e a come si trovano all’interno della pagina (ad esempio, nel corpo o in un titolo). I video possono aiutarti a costruire connessioni più profonde con il tuo pubblico di riferimento, espandere la consapevolezza del marchio e migliorare il SEO del tuo sito. Detto questo, Google non sa cosa succede nei tuoi video, può solo vedere che ci sono video sul tuo sito. La buona notizia è che i video sono indicizzati dai motori di ricerca come Google e possono classificarsi bene da soli come entità indipendenti.

Mentre è vero che l’inclusione di un video sulla vostra pagina di destinazione può aumentare i tassi di conversione se è rilevante per l’esperienza dell’utente o viene utilizzato per promuovere prodotti o servizi, l’aggiunta di contenuti video può anche abbassare il tempo di caricamento e influenzare le metriche della frequenza di rimbalzo a seconda di quanta larghezza di banda richiede per funzionare. Se usate i video per scopi SEO, manteneteli brevi: gli studi dimostrano che i video più brevi generano un maggiore coinvolgimento rispetto a quelli più lunghi.


Stai cercando un Consulente SEO?

Se stai cercando un consulente seo conttattami a [email protected] o al numero 345-8541524. Se hai bisogno di una seo audit del tuo sito per capire come sei posizionato e con quali parole chiave su Google, vai nella mia pagina Analisi Seo Gratuita  

La tua Azienda ha bisogno di un Corso SEO Aziendale?

Per maggiori informazioni contattati via mail  [email protected] o al numero 345-8541524.

Sei di Milano e hai bisogno di un Corso SEO?

Per maggiori informazioni contattati via mail  [email protected] o al numero 345-8541524.